Un nuovo spazio dedicato a tutti coloro che vogliono 

esprimersi e partecipare alla vita di Bucaneve

 
Bucaneve

Bucaneve

Sono sempre più numerose le iniziative che sul territorio favoriscono l’incontro e l’inclusione sociale, promuovendo la capacità di fare rete e di dar vita a sinergie e collaborazioni. Bucaneve condividendo questo spirito e questo atteggiamento, sta quindi sostenendo ed incoraggiando la presenza attiva dei disabili della Cooperativa a eventi, mostre, fiere e laboratori aperti. Ne è un esempio l’imminente partecipazione, il prossimo Sabato 15 Febbraio, alla rassegna teatrale “In Luce” che animerà la sala polivalente Beatnik di San Benedetto Po (Mn).

 

 

 

 

 

A seguito infatti della positiva esperienza dello scorso anno con “Abramo is Present”, i ragazzi di Bucaneve, ed in particolare Emanuele, affiancati dagli esperti di Teatro Magro e con gli amici di Fiordaliso e Anffas Rebecco, tornano con una propria performance ad essere tra i protagonisti di questa manifestazione nata con l’obiettivo di mostrare le esperienze di Teatro Sociale e di Drammaturgia di Comunità attive nel mantovano e nelle provincie limitrofe, promuovendo l’integrazione e il dialogo tra generazioni e lo spirito di solidarietà.

 

Sempre a Mantova poi, in queste settimane, Bucaneve ha visitato “Ten”, un ciclo di mostre in cui artisti selezionati hanno l’opportunità di esporre le proprie opere raccontando l'evoluzione creativa, la tecnica e il messaggio insito nella propria arte. Un’occasione di confronto, un’attività di animazione culturale, di supporto alla creatività giovanile e di gestione dello spazio “Creative Lab” di Lunetta che il Comune di Mantova e Fondazione Cariplo stanno sostenendo attraverso la collaborazione con Pantacon, una rete di imprese culturali che si occupa per l’appunto di eventi, formazione e arti performative. Partecipando in particolare al terzo appuntamento della rassegna, i disabili della Cooperativa hanno ammirato l’esposizione della mantovana Marta Lonardi, talentuosa illustratrice freelance e arteterapeuta, attiva con progetti, laboratori ed esposizioni tra Lombardia ed Emilia, e che proprio con Bucaneve ha recentemente realizzato percorsi di arteterapia ed atelier artistici, credendo fortemente in un modo nuovo di scoprire e dar vita alle immagini attraverso la relazione con l’altro.

 

 

                                                                                   Gli spazi del Creative Lab di Lunetta (MN)
                                                                                                                   

                                                           Css L'Approdo con Marta Lonardi, arteterapeuta

 

Un percorso indimenticabile, così come indimenticabile è per Claudio, Giovanni, Cristian e gli altri amici, la recente visita al “Museo Nicolis dell’Auto, della Tecnica, della Meccanica”, uno spettacolare e modernissimo contenitore di cultura e di idee inaugurato nel 2000 è a Villafranca di Verona; uno dei più prestigiosi musei privati in Italia e in Europa, in cui ognuno ha potuto scoprire ed apprezzare, attraverso centinaia di automobili, motociclette e biciclette, l’evoluzione dei mezzi di trasporto degli ultimi due secoli.

 

                                 

                                                                                     Museo Nicolis

 

Il 2020 per la Onlus castellana si apre all’insegna dell’arte e con un calendario già fitto di impegni e di collaborazioni. Riconoscendo infatti da sempre il grande valore dell’esperienza, Bucaneve continua ad investire in ricerca, e nella progettazione e condivisione di attività ed opportunità che incoraggino, stimolino e valorizzino i disabili della Cooperativa, favorendo l’incontro e il coinvolgimento di tante realtà del territorio. Ne è un esempio l’importante collaborazione avviata anche quest’anno con gli esperti dell’Associazione “TeatroMagro” di Mantova, un percorso teatrale che da alcune settimane vede appunto protagonisti diversi ragazzi della Cooperativa cimentarsi in performance ed improvvisazioni, lavorando sulle proprie emozioni, sul proprio sentire, sul proprio modo di leggere e dare senso al mondo. Una esperienza che confluirà in primavera in un’imperdibile momento di restituzione collettiva, ovvero in uno spettacolo aperto a tutta la cittadinanza, così da condividere il buono e il bello di questo laboratorio. 

 

  Spettacolo teatrale 2018 - Piazza Mazzini Castel Goffredo

  

Nel frattempo, continuano anche altre attività artistiche tra cui in particolare le mattine di ballo con la bravissima maestra Carla e il Laboratorio di Musica-Terapia, un’esperienza tutta nuova e animata non solo dal grande entusiasmo dei ragazzi, ma anche dall’intraprendenza e dall’impegno degli operatori della Cooperativa.

 

     Laboratorio danza 2019/2020 -  Castel Goffredo

 

       Laboratorio danza 2019/2020 -  Castel Goffredo

 

Partito infatti quasi come una scommessa nei mesi autunnali, il Laboratorio musicale è oggi un’attività di grande stimolo per tutti coloro che vi sono coinvolti e che sta dando significativi risultati: i ragazzi non solo stanno sperimentando il senso del ritmo, dello stare a tempo, ma anche il piacere di suonare insieme, di contribuire ognuno alla realizzazione di una canzone, di una melodia. In queste settimane tra l’altro ciascuno ha cooperato alla costruzione di vari strumenti musicali quali tamburelli, maracas, tamburi, utilizzando materiale di recupero e di riciclo. Un’attenzione questa, al riutilizzo di legno, carta, plastica, vetro e altro, che la Cooperativa sta praticando ed esortando con grande vigore, cercando di renderla sempre più una “buona pratica” del vivere quotidiano ma anche appunto del “ben fare” artistico, sia durante i molti Laboratori realizzati al Centro Bucaneve che in quelli organizzati con le Scuole del territorio ed ormai in partenza. 

 

 

 

Grazie di cuore per il prezioso aiuto, la fiducia e il sostegno con cui siete

a a fianco dei ragazzi e dell'intera Cooperativa.

Con l'auspicio che queste feste e il nuovo anno

portino a tutti gioia e positività, tanti cari auguri a Voi e famiglia.

 

 Segui la stella 2019....

 Domenica 1° Dicembre 2019

dalle ore 15.00 presso il Centro Bucaneve di Castel Goffredo

 

 

 

Da qualche settimana al Centro Bucaneve si respira aria natalizia!

 

Sono infatti partiti i laboratori artistici (colore, gesso e riciclo creativo) dedicati alla realizzazione di manufatti e oggetti da poter regalare o regalarsi a Natale 2019. Articoli solidali unici e non replicabili perché confezionati singolarmente dai ragazzi e dagli operatori di Bucaneve, così come la collezione di biglietti per fare gli auguri 2019 e il calendario solidale 2020. 

Anche quest'anno puoi sostenere tanti disabili e le loro famiglie e rendere possibile il proseguimento di servizi, attività e progetti: in particolar modo il tuo gesto contribuirà a rendere possibile l'acquisto di un nuovo pulmino a nove posti, attrezzato per il trasporto protetto di disabili in carrozzina.

 

Questo servizio è fondamentale perché garantisce:

 

- la possibilità di muoversi e spostarsi sul territorio;

- la possibilità di raggiungere quotidianamente il Centro Bucaneve e i servizi della Cooperativa, ma anche le sedi delle visite e dei consulti specialistici (quali ospedali ed ambulatori) che si rendono necessari;

- la possibilità di partecipare a percorsi e laboratori educativi, artistici, ludico-sportivi, e momenti di incontro e socializzazione.

 

 I modi per sostenerci sono tanti e molteplici:

 

- acquistando i biglietti per fare gli auguri a dipendenti, collaboratori e fornitori, ma anche per familiari ed amici e/o il calendario solidale 2020 (da tavolo o parete);

  

- scegliendo gli oggetti e manufatti della Bottega Solidale che potrai visionare, acquistare e/o ordinare all'Open Day 2019 che si terrà DOMENICA 1° DICEMBRE dalle ore 14.30 presso il Centro Bucaneve;

 

- tentando la fortuna con la LOTTERIA SOLIDALE organizzata dagli amici di ROTARY CLUB CASTIGLIONE D/S - ALTO MANTOVANO con estrazione prevista per il 15 Dicembre 2019 (https://www.rotarycastiglionedellestiviere.it/).

 

Scopri di più visitando la sezione BOTTEGA SOLIDALE  http://www.cooperativabucaneve.it/index.php/sostienici/bottega-solidale 

 

 

 

Con il 2020 il mitico "JUMPER BIANCO"  andrà in pensione dopo anni di onorato servizio!

 

Prenderà il suo posto, un nuovo automezzo da 9 posti, debitamente attrezzato per il trasporto protetto di persone disabili, ecologicamente ed economicamente più sostenibile rispetto a costi di manutenzione e consumi; in grado di migliorare in modo distintivo la mobilità e l’integrazione dei giovani e adulti disabili che fanno riferimento a Bucaneve, con razionalizzazione dei percorsi, risparmio economico e vantaggi evidenti anche per famiglie e Comuni. 

 

Un servizio davvero indispensabile dal momento che le persone con disabilità fisiche e mentali gravi incontrano quotidianamente molti problemi legati al muoversi in autonomia, non essendo in grado di raggiungere in modo autonomo la sede dei servizi di cui necessitano, i luoghi in cui si svolgono parte delle attività con particolare importanza ai fini di integrazione e socializzazione (es. attività sportive quali piscina, judo, pesca, bocce, cascina didattica, attività culturali e uscite etc.), e le sedi per le visite, i consulti specialistici e i percorsi di riabilitazione che spesso si rendono necessari.

 

Bucaneve attualmente opera in modo da garantire a ciascun disabile la presa in carico a partire dal proprio domicilio, utilizzando veicoli attrezzati che consentono di realizzare al meglio gli spostamenti quotidiani. I diversi viaggi compiuti con i mezzi in uso alla Cooperativa sono inoltre una preziosa e rilevante occasione educativa e relazionale, infatti il trasporto diventa momento concreto di confronto, di dialogo e di interazione, contribuendo in modo determinante alla costruzione di rapporti significativi e alla attuazione di percorsi e dinamiche educative.

 

Rotary Alto Mantovano ha deciso di sostenerci nell'acquisto di questo nuovo pulmino attraverso una LOTTERIA SOLIDALE con numerosissimi premi. I biglietti si possono acquistare presso Coop. Bucaneve al prezzo di € 5,00. L'estrazione avverrà Domenica 15 Dicembre.

 

Lotteria a premi:

1) VESPA PRIMAVERA PIAGGIO

2) CROCIERA DI 8 GIORNI NEL MAR MEDITERRANEO

3) VIAGGIO DI 3 GIORNI IN UNA CITTA' EUROPEA

4) VIAGGIO DI 2 GIORNI IN UNA CITTA' ITALIANA

5) FINE SETTIMANA DI 2 GG SUL LAGO DI GARDA

6) TV 33 POLLICI

7) TABLET

8) BUONO CENA PER 2 PERSONE RISTORANTE "DA PIETRO" Castiglione d/S

9) BUONO CENA PER 2 PERSONE HOSTARIA "VIOLA" Castilgione d/S

10) BUONO CENA PER 2 PERSONE RISTORANTE "LIBERTY" Asola

 

Il 23 Ottobre parte a Castel Goffredo il Corso per Amministratori di Sostegno!

Il corso si svolgerà presso ASPA - AZIENDA SERVIZI ALLA PERSONA DELL'ASOLANO.

 

Il programma del corso prevede tre incontri:

MERCOLEDì 23 OTTOBRE - 17.30-19.30

"L'amministratore di sostegno: ruolo, compiti, responsabilità e strumenti"

A cura di AUXILIA O.D.V.

Avv. Carlo Pegoraro

Avv. Luciano Vignoni

 

MERCOLEDì 30 OTTOBRE - 17.30-19.30

"La persona al centro: rapporti con il beneficiario, con i familiari, con i servizi"

A cura di AUXILIA O.D.V.

Dr.ssa Carola Mejia, medico

Mariangela Gorgaini, Assistente Sociale

 

MERCOLEDì 6 NOVEMBRE - 17.30-19.30

"Il sostegno a chi sostiene: presidi istituzionali e associativi sul territorio"

A cura di Dr.ssa Donatelli Terzi - Ufficio Protezione Giuridica ASST Mantova

Mariangela Gorgaini, AUXILIA ODV - Rete Amministratori di Sostegno (Mantova)

 

Iscrizione obbligatoria entro il 20 Ottobre.

Per informazioni e modulo d'iscrizione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare la segreteria della Cooperativa al 0376/780675.

 

 

 

 

 

  • Mercoledì 25 Settembre 2019 – Ore 19.00 – MAST Castel Goffredo

Il campione paralimpico di sci nautico Daniele Cassioli presenterà il suo libro “Il vento contro” al Mast di Castel Goffredo in cui racconta la sua storia. Una storia oltre la vista, oltre la paura, ma piena di vitalità e curiosità che ha sempre avuto come compagno di viaggio lo sport.

 

 

  • Sabato 28 Settembre 2019 – Ore 11.30 – Agriturismo Corte San Girolamo (Mantova)

In occasione del 50° Anniversario di attività l’Agriturismo Corte San Girolamo di Mantova ospiterà la presentazione del volume “Vasco andata e ritorno” di Alessandra Garatti le cui royalties sono devolute a sostegno delle iniziative per minori con disturbi dello spettro autistico attraverso il fondo Autisminsieme.

 

 

  • Sabato 28 Settembre 2019 – ore 19.30 – Teatro Magro (Via Brescia 2C, Mantova)

 “20. Cifra tonda. Essere nel punto x nel momento y. Guardare dietro per un senso di vertigine; avanti per capire a dove porta. Lo sguardo è continuo, la frenata è speciale. Ti rispieghiamo tutto, abbiamo il potere della sintesi. Quante persone conosciamo? Le risorse stanno nel capitale che va dal cervello al cuore. Parliamo di legami: intensi, rigeneranti, spontanei, faticosi, deflagranti. Legame è ossigeno. Combustibile motore. Parliamo di situazioni: spaventose, inspiegabili, elettrizzanti. Incalcolabili. Tu c’eri?”

Teatro Magro festeggia 20 anni di vita! Dalle 19.30 alle 20.30 Bucaneve sarà “TESTIMONE ON STAGE” insieme a tutte le altre realtà che hanno collaborato con Teatro Magro.

 

E’ iniziata nel corso del mese di giugno la nuova edizione della rassegna “Mercoledì d’autore”, iniziativa organizzata e promossa dalla Biblioteca di Castel Goffredo, quest’anno giunta alla sua quinta edizione. Nel corso di queste settimane quindi, la piazza antistante l’edificio che ospita la Biblioteca castellana, si sta trasformando in un anfiteatro a cielo aperto, pronto ad ospitare autori ed artisti, a radunare appassionati e lettori, accomunati dal vivo desiderio di parlare di libri, dal bisogno profondo di condividere storie ed emozioni. E’ così che lo scorso mercoledì 10 luglio alle ore 21.00, ci si è lasciati rapire da una intensa serata in cui le danze curate dell’Associazione sportiva dilettantistica A.S.D. TILT, hanno accompagnato la lettura di estratti e poesie dei due autori protagonisti, ovvero il noto poeta Claudio Triolo con il proprio libro “Dall’Ade fiordalisi”, e la scrittrice casalmorese Daniela Beruffi con il volume “Io parlo così”. Da anni residente a Castel Goffredo presso la Comunità Socio Sanitaria gestita dalla Cooperativa Bucaneve, Daniela ha fatto della scrittura uno strumento eletto di espressione, uno spazio e un tempo in cui la forza della sua determinazione disvela anche la profondità della sua anima appassionata e sensibile.

 

         

 

    

 

La disabilità non è mai stata un limite per Daniela, così come non lo sono state le tante prove che la vita in questi anni le ha riservato. Sostenuta e incoraggiata in primis da genitori e fratelli, dai tanti compagni e operatori all’interno della Cooperativa, e poi anche dalle tante amicizie e conoscenze strette nel quotidiano, dai tanti bambini e giovani incontrati lungo intense esperienze laboratoriali, Daniela sorride alla vita e racconta i mille risvolti di una quotidianità fatta di impegno e di resilienza, ma anche di entusiasmo e di felicità contagiosa. In questi anni sono stati numerosi i momenti e le iniziative dedicate alla sua scrittura, alla sua attitudine poetica, alla sua cristallina capacità narrante; doti che le sono valse l’ottenimento di importanti riconoscimenti tanto a livello locale quanto a livello nazionale (tra cui un terzo posto e una menzione nel “Premio Nazionale Poesia Terre di Virgilio, anno 2015 e 2018). 

 

 

 

Raquel e Coline sono due giovani ragazze provenienti rispettivamente dalla Spagna e dalla Francia. Sono arrivate al Centro Bucaneve a Novembre 2018 e resteranno in Italia per circa nove mesi come volontarie. E’ grazie ai progetti di Volontariato Internazionale promossi dall’Unione Europea che tantissimi ragazzi come loro, ogni anno scelgono di vivere esperienze significative, offrendo il loro tempo, le loro competenze e il loro entusiasmo a realtà impegnate in ambito sociale come Bucaneve. La Cooperativa crede fortemente nel valore di queste esperienze, per questo da diversi anni aderisce a questa rete europea di Volontariato.

 

 “Un’esperienza vale più di mille racconti. E’ un bagaglio che si è porta con sé. E’ un ricordo che non si cancella”  

 

 

                                                                                                                                          

 

Raquel e Coline sono attualmente coinvolte all’interno dei servizi del Centro Bucaneve e offrono il loro aiuto affiancandosi a PierGiulia, Manuele, Anna, Laura, Michele e ai tanti altri ragazzi disabili della Cooperativa. Numerose sono le attività e le esperienze in cui sono coinvolte ogni giorno tra cui, per esempio, i momenti di vita e di condivisione quotidiana, come l’accoglienza mattutina ed il pranzo; i diversi Laboratori artistici, tra cui quelli di Colore e di Carta Riciclata; le tante attività dedicate all’espressione e alla riabilitazione corporea, tra cui la piscina, il judo, la ginnastica sensoriale e l’aromaterapia; ma anche momenti ricreativi quali la cura del giardino e dell’orto, il Laboratorio di Teatro, le uscite in barca a vela e molto altro ancora.

 

“Attraverso questi progetti, vengono offerte reali opportunità di incontro e confronto tra diverse culture. Si favorisce e si facilita una vera integrazione sociale tra giovani e disabili”.

 

 

 

 

 

Pagina 1 di 7

Informazioni

  • Via F.Ferrari 71/A
  • 46042 Castel Goffredo, Mantova
  • Tel. 0376-780675
  • Fax 0376-779668
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sito realizzato con il contributo di Rotary International - Club Castiglione Delle Stiviere

RESTA IN CONTATTO

Visita la nostra pagina Facebook e il nostro account Instagram.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato su tutte le novità e le iniziative promosse da Cooperativa Bucaneve.