Un spazio dedicato a tutti coloro che vogliono 

esprimersi e partecipare alla vita di Bucaneve

 

Un spazio dedicato a tutti coloro che vogliono 

esprimersi e partecipare alla vita di Bucaneve

Bucaneve

Bucaneve

Sono ormai poche le settimane che precedono il Natale, e per i ragazzi della Cooperativa castellana sono giornate di impegno e lavoro intenso: ognuno infatti sta dando il proprio contributo nel creare manufatti e prodotti unici e solidali con cui rendere davvero speciali le imminenti festività.

 

Nei laboratori artistici i ragazzi stanno infatti decorando stoffe, legno e ceramica, recuperano carta, vetro, plastica, sughero e molti altri materiali con cui stanno dando vita ad oggetti particolari e di qualità. Alberelli, presepi, stelline, si uniscono a tele, tovagliette, cuscini, magliette e a molte altre idee con cui poter fare regali speciali, e concretamente solidali.

 

Tante le novità senza però dimenticare la tradizione: anche quest'anno infatti, a partire dalla fantasia e dalla espressività di Daniela, Laura, Giovanni, PierGiulia, Alice e gli altri ragazzi del Centro, è stata realizzata una Collezione di Biglietti Solidali con cui poter fare gli auguri a parenti, amici o clienti.

 

                                                                                                       

 

Tutto il ricavato ottenuto con questi lavoretti sarà destinato ai diversi progetti che Bucaneve sta perseguendo.

Chiunque fosse interessato può contattare la Cooperativa, ma l’appuntamento davvero imperdibile è Domenica 2 Dicembre a partire dalle ore 15:00 al Centro Bucaneve. Torna infatti “Segui la Stella”, l’evento con cui la Cooperativa accoglie e ringrazia l’intera comunità per l’affetto e il sostegno dimostrato durante l’anno. Una imperdibile opportunità per tutti per trascorre insieme ai ragazzi disabili, agli amici e alle  famiglie, un pomeriggio di festa e di auguri in attesa del Natale.

 

(Per maggiori informazioni: Uff. tel. 0376 780675 – www.cooperativabucaneve.it - Facebook: BUCANEVE Società Cooperativa Sociale – Onlus)

In occasione della Fiera di San Luca siete tutti inviatati all'evento solidale "Musica, sport e solidarietà"

 

Inaugurazione Venerdì 19 Ottobre 2018 ore 19.00

presso la Galleria Bazzani (Via Roma 2, Castel Goffredo)

alla presenza di Daniele Massaro, campione ed ex giocatore del Milan, e Giancarlo Masini, Bronzo alle Paralimpiadi di Rio 2016.

Ripercorriamo insieme i successi di diversi artisti, i traguardi e le vittorie di numerosi atleti del panorama nazionale

ed internazionale, attraverso immagini, fotografie e video ma anche magliette e cappellini autografati.

 

Incontro - Dibattito "Sport e Disabilità" Domenica 21 Ottobre ore 11.00

Interverranno: Giancarlo Masini, Nikoleta Stenova ed il Presidente del Coni 

di Mantova Dott. Giuseppe Faugiana.

 

Asta Solidale 

Alcuni tra i pezzi esposti saranno oggetto di Asta solidale il cui ricavato verrà destinato alla realizzazione di una nuova stanza

"Snoezelen" all'interno del Centro Bucaneve. Per tutte le informazioni sull'Asta: http://www.cooperativabucaneve.it/index.php/sostienici/asta-benefica

 

L'Asta-esposizione in Galleria Bazzani resterà aperta nei seguenti orari:

- Venerdì 19 Ottobre dalle 19.00 alle 21.00

- Sabato 20 Ottobre dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00

- Domenica 21 Ottobre dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

 

 

 

 

La solidarietà può esprimersi in svariati modi. Uno di questi, è scegliere di trasformare parte del proprio tempo in opportunità: in un aiuto concreto per chi, come Laura, Michele, Giovanni, Anna, Simona, Alice e tanti altri giovani e adulti disabili, quotidianamente affronta sfide ed ostacoli.Difficoltà spesso dovute anche ad un contesto impreparato ed inadeguato ad accogliere e sostenere proprio chi è più fragile. Ecco perché, per la Cooperativa castellana, è non solo utile ma anche un fattore sempre più necessario e determinante poter contare sulla presenza attiva e costante di diversi volontari.

 

        

 

Si tratta di giovani e meno giovani che con entusiasmo e disponibilità si stanno avvicinando a Bucaneve, offrendosi per affiancare i ragazzi in diversi momenti ed attività, o piuttosto per svolgere piccole mansioni, utili tanto al mantenimento degli ambienti quanto a facilitare la gestione e la routine quotidiana. E, nelle ultime settimane, ad impegnarsi all’interno degli spazi del Centro della Cooperativa, sono stati anche i dipendenti di Celanese Corporation, un’importante azienda internazionale con sede in America, che opera in ambito chimico con grande attenzione e sensibilità per temi quali sviluppo, qualità, inclusione, diversità, innovazione, e che vanta diverse filiali in tutto il mondo, perfino a Castel Goffredo.

 

                                                                                                                                      

 

Sono stati proprio i lavoratori di questa sede a trascorrere alcune ore di lavoro all'interno della Cooperativa, contribuendo a riordinare e migliorare gli ambienti, avendo la possibilità di conoscerne le attività e i servizi, e ovviamente l’opportunità di incontrare i ragazzi e gli operatori. “Si tratta di una iniziativa preziosa e davvero lodevole – commenta Arianna Federici di Bucaneve – Da tempo in contesto internazionale le Aziende stanno dando sempre più valore al proprio impegno in termini di responsabilità e attivismo sociale, per questo promuovono e attivano all'interno dei propri comparti e tra i dipendenti questo tipo di esperienze. Un modello filantropico che sta iniziando a diffondersi con maggiore consapevolezza anche in Italia. Nell'ultimo periodo, in effetti, diverse realtà si stanno attivando in questo senso e, per esempio, nel caso di Celanese, i lavoratori sono stati coinvolti dall’Azienda non solo nella fase più operativa, ma anche in quella di individuazione e scelta delle eventuali realtà ritenute in qualche modo significative e meritevoli sul proprio territorio. Come Cooperativa siamo quindi doppiamente grati ed onorati. L’aiuto ricevuto è stato importante, e la loro presenza una grande ricchezza da un punto di vista umano.” Bucaneve ovviamente continua ad avere bisogno di sostegno e partecipazione, e ogni nuovo volontario è il benvenuto in questa grande famiglia che sta facendo il possibile per costruire tutti insieme un vero e coeso senso di inclusione e di comunità.

 

                                                                 

 

(nelle foto, a partire dall'alto, i volontari TARCISIO e DORIANO, sotto i tre gruppi di dipendenti provenienti da CELANESE CORPORATION)                                                                    

Luglio ed Agosto, sono mesi in cui solitamente tutti facciamo il possibile per riuscire a ritagliarci qualche momento per noi, per rigenerarci o semplicemente per goderci il bello dell’estate che avanza. Giorni di svago o di vacanza che, come una manna, riescono a farci recuperare entusiasmo, a farci ritrovare il sorriso, non per forza raggiungendo mete esotiche o terre lontane, ma anzi sempre più spesso allontanandoci giusto di poco da casa.

 

Tanto basta infatti, cambiare aria, cambiare orizzonte, perché tutto sembri di nuovo curioso, interessante, magico. Così è per i ragazzi di Bucaneve che con grande vivacità stanno partecipando a gite, uscite serali, brevi fine settimana, approfittando di bellezze davvero vicine. Il Garda, per esempio, che non dista che pochi chilometri da Castel Goffredo ove ha sede la Cooperativa, ed è quindi una destinazione davvero a portata di mano, ma non per questo meno ambita, anzi!

 

Il Lago infatti offre a Nadia, Michele, Anna, Daniela, Manuele e agli altri amici tante possibilità, dalle passeggiate all’ombra dei pini, tra il profumo di limoni e oleandri, alle serate piene di musica e di colori, dalle giornate assolate trascorse sulla riva giocando con l’acqua ed i sassi alle uscite in barca guidati da una vela. Il Lago in effetti se ne frega se sono, se siamo disabili.

 

Il Lago non guarda in faccia nessuno: il sole splende per tutti; il vento soffia e scompiglia i capelli che tu sia in piedi, in bici o in carrozzina; l’onda sferza la barca, la riva, e bagna le mani, i piedi, quelli forti e robusti ma anche quelli più fragili; il gelato all’angolo è fresco e gustoso sia che tu riesca a tenere ben stretto il tuo cono o che qualcuno lo faccia per te aiutandoti ad assaporarlo.

 

Sì, il Lago se ne frega, e con lui gli amici dell’Ass. Fraglia Vela di Desenzano, gente concreta, preparata e di cuore, che ogni volta sa accogliere i ragazzi di Bucaneve con cordialità, passione, ed entusiasmo. Con loro sì che il timone passa di mano in mano e che l’attraversata è ben più che un semplice spasso: è luogo di incontro, è tempo di confidenza, momento di vita piena, di vita vera. E come anche in quel di Ledro, dove Lisetta, Alice, Claudio, Laura, Alberto, Vincenzo e altri compagni hanno potuto trascorrere alcuni giorni pienamente accolti dalla comunità, e coccolati dal personale dell’Hotel Sport, sempre pronto a fare il possibile perché il soggiorno fosse piacevole davvero per tutti.

 

Allora forse è questo il segreto delle estati più belle, quelle che lasciano il segno: scegliere mete di senso più che da sogno, mettersi in gioco e partire in compagnia di persone amiche, avendo la fortuna di incontrarne altrettante. Di incontrare persone che ti vedono per come sei davvero e se ne fregano dei tuoi difetti, se fregano se non tutto è proprio perfetto.

--------------------------------------------------

Vuoi vivere anche tu un'esperienza con Fraglia Vela Desenzano? Visita il sito http://www.fragliavela.it/ e scopri come fare!

 

 

"Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e trasformare te stesso." (Dalai Lama)

 

Negli ultimi mesi Cooperativa Bucaneve ha deciso di realizzare un intervento con cui migliorare la qualità dei servizi e le modalità di approccio e assistenza ad oggi offerte all’interno degli spazi del Centro.Si tratta della creazione di una nuova stanza, la stanza “Snoezelen”: un ambiente multi-sensoriale, attrezzato con arredi e superfici morbide, dotato di stimoli sonori, olfattivi, visivi e tattili, che permetterà percorsi riabilitativi e terapeutici particolarmente innovativi.

 

 

                                  

Il nome "Snoezelen” deriva infatti dalla contrazione di due parole olandesi: "snuffelen" che vuol dire "annusare" o "esplorare" e "doezelen" che significa "dondolarsi", "lasciarsi andare". Una stanza “Snoezelen” è dunque uno spazio protetto, che facilita il rilassamento, stimola l’orientamento spaziale e temporale, incoraggia l’interazione con l’ambiente e la comunicazione non verbale. La pluralità di stimoli di cui la stanza può essere dotata sollecita i cinque sensi e così, per esempio, attraverso particolari colori o fonti luminose, è possibile infondere tranquillità,  senso di pace e sicurezza; grazie a suoni o musiche evocative, si possono gestire aggressività e tensioni, con l’utilizzo di aromi ed essenze profumate si può facilitare il rilassamento, stimolando le capacità di ricordo e di memoria; grazie all’utilizzo di superfici morbide, di oggetti con varie forme e consistenze, si possono favorire l’esplorazione e la percezione dello spazio, la consapevolezza di sé e del proprio corpo.

 

 

Una stanza “Snoezelen” è insomma un ambiente che permette di rivolgersi alla persona disabile nella sua globalità, di motivarne il "sentire", il "percepire" e le potenzialità, piuttosto che concentrarsi su limiti e fragilità. Il progetto perseguito da Bucaneve nasce proprio con questa volontà, e dall'esigenza di realizzare uno spazio protetto, strutturato e accessibile per i ragazzi e adulti disabili che frequentano il Centro Bucaneve, in cui poter proporre attività ed esperienze specifiche, in un clima di sicurezza e serenità, così che ciascuno possa provare benessere, essere libero di muoversi e di esplorare, di “sentire” e comunicare.

 

Un obiettivo che, volendo offrire non solo un’ampia varietà ma anche una elevata qualità di stimoli, sta comportando un’attenta valutazione in merito alla scelta dei materiali e degli allestimenti, ed un investimento di oltre 20.000 euro: una somma importante e difficile da raccogliere ma che con il Tuo Aiuto sappiamo poter raggiungere!

 

Dona ora 20 €, 50 € o 100 € per la Stanza Snoezelen:

 

  1. DONAZIONE ON-LINE

  2. con BONIFICO BANCARIO - Banca di Credito Cooperativo di Castel Goffredo C/C 14070 IBAN IT22Z0845457550000000014070

  3. con BOLLETTINO POSTALE - C/C n. 74742529 intestato a Bucaneve Società Cooperativa Sociale – ONLUS

 

 

 

Anche  quest’anno le ferie sono volate. Con Slavica, Nadia, Amneris, Alberto ed Alice siamo stati al Lago di Ledro. Appena arrivati c'è stato un bel pranzo e nel pomeriggio, con  calma, siamo  andati a sistemare le  nostre valige e abbiamo fatto un bel riposino. In serata siamo andati  in paese e abbiamo passeggiato sul lungo lago. Dopo cena  abbiamo deciso di bere qualcosa al bar del paese e ci siamo persi in mille chiacchere.  Domenica  mattina  abbiamo preso il  pulmino per salire in alta montagna: con le  carrozzine è stato un pò faticoso ma ne è valsa la pena! 

 

 

In questa foto sono con le mie operatrici Nadia e Slavica.

 

Sono passate solo poche settimane dalla significativa serata di arte e teatro che ha visto i disabili della Cooperativa esibirsi nel cuore di Castel Goffredo, all’interno di una gremita ed entusiasta Piazza Mazzini. 

 

                                                                           

 

Ma Abramo, Claudio, Emanuele e Nadia hanno vissuto un'altra significativa avventura, partecipando, per la prima volta, al Festival "To(Rino) Be Different" promosso dall'Associazione MAC-Movimento Arte Creatività, una realtà molto impegnata in ambito sociale e culturale, fautrice di innumerevoli iniziative volte a creare nuove forme di relazione, di solidarietà, di ritorno alla comunità. Il Festival, che si è svolto presso il polo "Cavallerizza Irreale" di Torino, volge lo sguardo alla disabilità nel suo valore "differente", nelle sue risorse e potenzialità artistiche, offrendo attraverso laboratori esperienziali, incontri, proiezioni di film e documentari, performance di teatro e danza, una vera opportunità di scoperta, di incontro e di scambio. E proprio all'interno del ricco programma del Festival, Abramo si è esibito in una personale performance dal titolo "Abramo is present", ideata con la collaborazione degli amici ed esperti dell'Ass. Teatro Magro. 

  

                                                               
    

Ma non solo. Grazie all’incontro con l’amica e professionista Doretta Gerevini infatti, è nata l’idea di raccontare con una serie di scatti ed immagini la dimensione di vita, la quotidianità ed il percorso che Bruno, Corrado e Richard stanno compiendo all'interno di “Casa E.v.a. – Esperienze di Vita Autonoma”, con il supporto della Cooperativa. Le foto sono ora esposte a Bibbiena (Arezzo) presso l’importante Mostra collettiva promossa e realizzata dalla FIAF - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, inaugurata il 16 Giugno. Un progetto nazionale che, nel tentativo di documentare la variegata realtà delle famiglie in Italia, ha coinvolto tantissimi soggetti su tutto il territorio italiano e che ha visto partecipi anche Bruno, Richard e Corrado, ospiti di Casa E.V.A.  (http://www.fiaf.net/lafamigliainitalia/)

 

 

Mentre proseguono dunque le attività e i laboratori, la Cooperativa continua a scommettere ed investire in arte, teatro, cultura, inclusione e solidarietà, promuovendo una cultura dell'individuo che valorizzi le capacità, i talenti, le unicità: che dia voce e concretezza al potenziale che ognuno porta con sè e che, se condiviso, può diventare elemento di dialogo, di confronto, di crescita e miglioramento per l'intera comunità. 

 

 

Informazioni

  • Via F.Ferrari 71/A
  • 46042 Castel Goffredo, Mantova
  • Tel. 0376-780675
  • Fax 0376-779668
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Sito realizzato con il contributo di Rotary International - Club Castiglione Delle Stiviere

RESTA IN CONTATTO

Visita la nostra pagina Facebook e il nostro account Instagram.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per essere sempre informato su tutte le novità e le iniziative promosse da Cooperativa Bucaneve.